36 ore non-stop di creatività per migliorare la città

Menti creative ed idee geniali, nuovi modi di pensare alla mobilità e al vivere la città. Questi gli ingredienti che si mescoleranno da oggi 12 dicembre a domenica 14 dicembre nella sede di Luiss Enlabs, l’incubatore ed acceleratore di startup, in Via Giovanni Giolitti 34. Il risultato? Mobility Hackathon!

Roma. Una città dalla bellezza eterna, ma dalle tante ombre. Una di queste è la mobilità, aggiungeremmo, sostenibile. Con oltre 700 veicoli ogni 1000 abitanti, Roma registra il più alto tasso di motorizzazione d’Europa. Si pensi, inoltre, che secondo il Libro Bianco di Eurispes, i romani trascorrono in media 45 ore l’anno nel traffico, andando a una velocità media di 10km/h. Quanto tempo sprecato!

Articolo mobihack interno.docNon a caso, parte proprio dall’esigenza di puntare i riflettori su queste ombre, l’organizzazione di uno dei più grandi eventi che guardano alla mobilità sostenibile in città. Da oggi prende il via Mobility Hackathon, tra i più grandi concorsi che accendono la creatività con il duplice scopo di migliorare il trasporto pubblico e far emergere nuovi talenti del domani. Allettanti premi daranno una marcia in più: dai 3.000 euro del primo premio ai 1.500 per il secondo e terzo posto, nonché vari premi speciali sia con ricompensa economica che per acquisti.

Ad ingegnarsi per le 36 ore dell’evento saranno circa 200 tra sviluppatori, ingegneri, designer, startupper, studenti, artigiani digitali e esperti di comunicazione e mobilità.

Venerdì 12 i lavori si aprono alle ore 17 fino alle 19,30 con l’aperitivo di networking. Sabato la giornata degli Hacker inizia di primo mattino e dura fino a sera inoltrata: dalle 8,30 alle 23 il non-stop della creatività animerà il Luiss Enlabs. Domenica ci sarà la premiazione dei progetti considerati meritevoli dalla giuria tecnica composta da esperti di vari settori.

Le varie categorie del concorso, e delle relative sfide, spaziano dal Crowdsourcing & Gamification (per stimolare l’utilizzo dei mezzi pubblici), al Mobile Ticketing (per sostituire il biglietto cartaceo), alla Rilevazione Presenze, dal Wearable Devices (per scoprire le abitudini degli utenti) allo Sviluppo per applicazioni per diversamente abili, senza dimenticare il trasporto sostenibile.

 “Mobility Hackathon” è promosso da Agenzia per la Mobilità di Roma, Atac e Ferrovie dello Stato Italiane e organizzato da LUISS ENLABS.

 Lucrezia Balducci

Lascia un commento