24 anni fa il primo SMS della storia

Tagged with:

Era il 3 dicembre del 1992 quando venne inviato il primo SMS della storia.
Due semplici parole scritte dall’ingegnere inglese Neil Papworth al suo collega della Vodafone:

MERRY CHRISTMAS

Un augurio natalizio fatto con grande anticipo ma che testimoniava come fosse oramai possibile inviare messaggi di testo da un computer fisso ad un telefono mobile.

Il servizio SMS

Il servizio SMS /Short Message Sevice/ venne originariamente sviluppato sulla rete GSM e bisognerà attendere il 1993 per i primi SMS scambiati tra telefoni mobili.
Fu Telia la prima azienda di telecomunicazioni ad investire per prima sugli SMS mentre tutte le aziende rivali del settore investivano fondi nello sviluppo di nuovi e sempre più tecnologici cercapersone!

Alla fine degli anni ’90 il cellulare cominciò a diventare un oggetto essenziale e molti, soprattutto i più giovani, trovavano più efficace la comunicazione attraverso piccoli messaggi scritti piuttosto che telefonarsi. Il tutto, dicono gli psicologi, nacque come necessità di risparmio per divenire successivamente un fenomeno di costume, cambiando le abitudini di tutti.
Nel 2000, venivano scambiati nel mondo circa 17 miliardi di SMS e, nel 2004, i numeri salirono esponenzialmente arrivando a superare i 500 miliardi.

Fino a sei anni fa (stime 2010) venivano ancora inviati 193.000 messaggi al secondo e ciò testimonia quanto i nostri cari e vecchi “messaggi” siano ancora presenti nella vita delle persone. Questi numeri, nonostante continuino ad essere molto alti, sono destinati certamente a ridimensionarsi con la crescente diffusione delle applicazioni di messaggeria istantanea come WhatsApp.

Curiosità

Sapete perché la suoneria originaria degli SMS era un fastidiosissimo “tu-tu-tu-tuuu-tuuu-tu-tu-tu”?
(Clicca qui)

Ebbene perché quel suono corrisponde alle lettere SMS nel codice Morse
S
equivale a tre punti … (suono breve)
M a due barrette – – (suono più lungo

Lascia un commento